top of page

COSA SIGNIFICA DIVERSITY & INCLUSION PER CORESALES?

Essere socialmente responsabile e sostenibile, significa avere una visione non solo del presente, ma a lungo termine, pensando a quanto poter offrire alle generazioni attuali e prossime, contribuendo al futuro dell’impresa stessa.

Il concetto di diversità, equità e inclusione viene integrato all’interno dei processi aziendali in maniera oggettiva, sistematica, pragmatica e attenta.

DOVE
VIENE
APPLICATA
LA D&I?

La D&I è un approccio strategico basato sulla fiducia, imparzialità, rispetto e trasparenza che trova applicazione nelle principali fasi del ciclo di vita delle risorse umane: pianificazione della forza lavoro, remunerazione, assunzione, inserimento, formazione e sviluppo professionale, monitoraggio delle prestazioni, gestione del turnover e job rotation, off-boarding.

QUALI SONO GLI OBIETTIVI?

Creare senso di appartenenza e di cultura aziendale e sviluppare un ambiente di lavoro paritario nell’interno ciclo di vita delle risorse aziendali. Evolversi in una comunità inclusiva che ritiene i propri collaboratori quali persone nella loro integralità è l’obiettivo finale.

È fondamentale quindi che tali obiettivi siano condivisi da tutte le parti interessate affinché si operi congiuntamente per soddisfare bisogni ed aspirazioni.

COME RAGGIUNGERE L'OBIETTIVO

Attraverso un piano di miglioramento, strumento base per lo sviluppo delle iniziative etiche-sociali.

Il piano si basa su 5 aree tematiche al cui interno verranno definite le azioni D&I.

AP1

Attività di
prevenzione
alle discriminazioni

AP2

Equilibrio di
genere nella
leadership

AP3

Parità di genere

nell’Employe

Life Cycle

AP4

Genitorialità
e
cura

AP5

Equilibrio tra

vita-lavoro

e cultura organizzativa

NELL’ATTIVITA’ DI PREVENZIONE ALLE DISCRIMINAZIONI SONO PREVISTE:

  • Sessioni formative su temi legati alla parità di genere e le dimensioni della diversità, al fine di costruire un ambiente inclusivo

  • Sessioni di sensibilizzazione contro le molestie e la violenza di genere e contro le discriminazioni in generale, con un approccio che intervenga sulle cause all’origine e sui fattori di rischi

  • Attività di indagine tramite questionari anonimi per individuare eventuali abusi e predisposizione del canale Whistleblowing per eventuali segnalazioni

ALCUNE AZIONI INTRAPRESE A RIGUARDO SONO:

  • Divulgazione di linee guida per un corretto comportamento durante i colloqui di lavoro

  • Sensibilizzazione dei fornitori all’adozione della politica e delle linee guida aziendali

  • Promozione dello sviluppo professionale equamente rivolgendo i programmi di sviluppo a tutto il personale

  • Pianificazione di percorsi formativi ad hoc, al fine di perseguire una maggiore competenza in ambito hard e soft skill

 

Per il piano genitorialità e cura sono molteplici le azioni messe in campo a favore delle risorse che quotidianamente ricoprono il ruolo di care-giver.

In particolare, piani di rientro ad personam al termine del congedo parentale, divulgazione di informative circa i servizi di prima infanzia e di assistenza in prossimità delle sedi di lavoro e divulgazione di informative circa le indennità statali.

Il tema del WORK-LIFE BALANCE è prioritario per garantire la soddisfazione di bisogni ed aspirazioni. Per questo motivo, soluzioni come smart workingsmart working arcobalenoabbonamento per la cura del benessere psico-fisico e l’apertura delle sedi di lavoro agli animali domestici contribuiscono a migliorare la vita lavorativa, restituendo al personale flessibilità e autonomia a fronte di una maggiore responsabilizzazione sui risultati

La promozione dell’uguaglianza nelle opportunità di carriera viene garantita tramite il monitoraggio della composizione dei ruoli di leadership e identificazione delle barriere che impediscono al genere sottorappresentato di avanzare.

Per l’Employe Life Cycle sono state definite politiche eque e inclusive per la gestione delle risorse, dalla fase di recruiting fino all’off-boarding.

IL WHISTLEBLOWING

Il whistleblowing è un sistema che consente ai dipendenti di segnalare in modo anonimo comportamenti illeciti nell'ambiente di lavoro. CoreSales ha implementato un canale di whistleblowing per segnalazioni relative a discriminazioni, bullismo e altre violazioni.
Il sistema così come predisposto dalla società garantisce a tutti gli effetti il divieto e la rimozione degli effetti di qualsiasi forma di ritorsione contro il Segnalante, così come riportato all’art. 17 del D. Lgs 24/2023.


Non solo, la previsione di un portale informatico dedicato, sviluppato e gestito da una società esterna come mezzo per la segnalazione di illeciti, è posta in un’ottica di effettiva tutela della riservatezza dell’identità del Segnalante e del contenuto della Segnalazione stessa.

 

I dati inseriti nella piattaforma informatica saranno trattati in conformità alla legge e al GDPR garantendo ogni misura utile a prevenire la diffusione dei dati del Segnalante e del contenuto della Segnalazione.

Per procedere con una segnalazione, che può essere inviata anche in modalità anonima, ma esclusivamente attraverso il canale informatico, clicca qui sotto:

bottom of page